I lavori di luglio in giardino

8 luglio 2013 Valli Unite del Canavese Passione Legno

Lavori di luglio in giardinoLuglio: le annaffiature diventano fondamentali.
Per giardini di grandi estensioni è praticamente impossibile non ricorrere ad impianti di irrigazione automatizzata, ma è possibile ridurre l’evaporazione dell’acqua dal terreno mediante la tecnica della pacciamatura, che consiste nel posizionare attorno alla base delle piante uno strato di materiale organico, inorganico oppure appositi teli pacciamanti.

Sempre per quanto riguarda l’umidità del suolo, vale la pena ricordare che il prato non andrebbe mai tagliato troppo corto, perché un tappeto erboso di un certo spessore è in grado di proteggere il terreno dall’eccessiva evaporazione.

IrrigazioneLe siepi, le piante rampicanti e gli arbusti possono essere cimati se la loro crescita avviene in modo eccessivo o disordinato; è importante rimuovere continuamente le erbacce per evitare che queste sottraggano energie e acqua alle piante del giardino.

Cosa fare con i bulbi primaverili?

In luglio ormai molte delle specie fiorite bulbose, come ad esempio il tulipano e l’iris, hanno terminato la loro fioritura ed è dunque arrivato il momento di dissotterrare i bulbi. Questi vanno rimossi con attenzione dal terreno evitando di danneggiarli, e spazzolati delicatamente con un pennello allo scopo di rimuovere il terriccio. I bulbi vanno poi riposti in un luogo fresco ed asciutto, collocati in cassette di legno riempite di sabbia o di segatura.

Periodo fortuito per le taleeTalee
Il mese di luglio è probabilmente uno dei migliori per la propagazione delle piante del giardino per talea: le possibilità di successo sono particolarmente elevate ad esempio per rose, gerani, pelargoni, ineris, ortensie, margherite, fucsie, stelle di natale, caprifogli, dianthus, clematidi e petunie. Queste talee daranno origine a piantine radicate che possono essere messe a dimora in autunno o nella primavera successiva.

Parola d’ordine: concimare!
Concimiamo le piante da fiore una volta ogni due settimane.

Giardiniere

Hai bisogno di consulenze, servizi o consigli?

Cercaci su  facebook_logo

Powered by WordPress and HQ Premium Themes.