Milano: un ettaro di bosco, ma in verticale.

13 marzo 2013 Valli Unite del Canavese Green News

Il bosco in verticale a Milano

Il bosco in verticale a Milano

Cos’è un bosco in verticale?
Bosco Verticale è un progetto di forestazione metropolitana che contribuisce a rigenerare l’ambiente e la biodiversità urbana senza implicare un’espansione della città nel territorio,un nuovo modello di densificazione in altezza del verde

Forestazione metropolitana.
Milano. In costruzione il “bosco verticale”. Due grattacieli, uno di 111 e l’altro di 78 metri di altezza nel centro Direzionale di Milano. Ospiteranno zolle pensili con 20mila piante e 700 alberi, collocati su 8.900 metri quadri di terrazze. Un ettaro di “Bosco in Verticale” è la creazione all’avanguardia dell’architetto e assessore Stefano Boeri.

Sostenibilità ambientale
Bosco Verticale è un sistema che ottimizza, recupera e produce energia. Aiuta a costruire un microclima e a filtrare le polveri sottili nell’ambiente urbano. La diversità delle piante e le loro caratteristiche producono umidità, assorbono CO2 e polveri,producono ossigeno,proteggono dall’irraggiamento e dalla polluzione acustica,migliorando il comfort dell’abitare e risparmiando energia.

In base alle stime del progetto, i due edifici dovrebbero permettere una diminuzione dei consumi energetici del 30 per cento, oltre a filtrare le polveri sottili nell’ambiente urbano, assorbire CO2 e produrre ossigeno. I lavori procedono a pieno regime e il completamento dei 110 appartamenti è previsto per la fine del 2013. E, a quel punto, il Bosco Verticale dovrà rappresentare “un riferimento unico nell’architettura sostenibile e nell’edilizia mondiale – ha auspicato Manfredi Catella di Hines, l’immobiliare che sta occupando di sviluppare l’intera operazione – La sostenibilità è un tema centrale dell’intero progetto”.

boscoMilano

Powered by WordPress and HQ Premium Themes.